Che cosa è la Pedagogia Sistemica Cudec secondo l'approccio di Bert Hellinger

La Pedagogia Sistemica CUDEC secondo l'approccio di Bert Hellinger permette di descrivere e comprendere diversi tipi e livelli di fenomeni che accadono nel processo d'insegnamento-apprendimento nei contesti della scuola e della famiglia. L'attenzione è posta su come interagiscono questi due sistemi (scuola e famiglia) e che posto occupa ognuno degli elementi che li compongono al fine di raggiungere maggiore funzionalità e armonia.

La Pedagogia Sistemica è:

  • PEDAGOGIA DI PONTI. La pedagogia sistemica è un tendere ponti tra famiglia e scuola, alunni e contenuti, generazioni passate, presenti e future. Costruire visioni che percepiscano in profondità e rafforzino realmente i vincoli tra sistema familiare, scolastico, sociale.

  • PEDAGOGIA DI ORDINE. Attraverso gli Ordini dell'Amore di Bert Hellinger la Pedagogia Sistemica elabora strategie per apprendere i contenuti curricolari attraverso la sintonia nella vita. Il primo ordine è che il docente guardi ad ognuno dei suoi alunni includendone il padre e la madre.

  • PEDAGOGIA DI INCLUSIONE. "Quello che i genitori danno agli alunni è sufficiente". Educare affinché gli alunni lavorino con ciò che hanno poiché ha grande valore. Che ognuno di loro percepisca: "Così come arrivi, sei uno di noi".

  • PEDAGOGIA CHE DIGNIFICA L'ORIGINE. Il pilastro della Pedagogia Sistemica è precisamente ognuno riconosca le proprie radici. Rispettare come insegnanti la dignità dei nostri alunni significa rispettare le diverse origini.

  • PEDAGOGIA FENOMENOLOGICA. Uno sguardo fenomenologico verso la scuola significa guardarla con tutto ciò che essa presenta nel qui ed ora. Questo approccio tende a superare la nostalgia di modelli passati, l'aspettativa e il rimprovero degli insegnanti verso la scuola.

  • PEDAGOGIA DEI CAMPI DI APPRENDIMENTO. In Pedagogia Sistemica si dà molta importanza ai campi d'apprendimento che si generano in aula quando qualcuno dice o fa qualcosa. Se il campo d'apprendimento si rompe o non si genera gli alunni non possono apprendere in modo significativo.

  • PEDAGOGIA DI RICONCILIAZIONE. Come insegnanti e come scuola possiamo guardare al contesto nel quale siamo immersi in questo momento e riconciliarci con esso, insegnando a gestire diversi contesti e rispettarne i cambiamenti. "Solo un cuore pieno di gratitudine può apprendere".

  • PEDAGOGIA DELLE FAMIGLIE. Fare della scuola un luogo dove i genitori esprimano le proprie preoccupazioni e bisogni, un luogo interculturale che risponda alla diversità dei genitori, dove genitori e scuola si accordano per poter guardare al futuro e creare strategie educative congiunte.

  • PEDAGOGIA TRANSGENERAZIONALE. E' l'unico paradigma pedagogico che riconosce lo stretto vincolo che abbiamo con i nostri antenati e le generazioni precedenti. Nelle situazioni problematiche queste dinamiche costituiscono il nucleo degli interventi concreti di risoluzione.

  • PEDAGOGIA DI ALLEANZE. E' necessario stabilire con le famiglie un'alleanza per l'apprendimento, uno spazio di fiducia che permetta e potenzi l'apprendimento significativo.


La ricerca della Pedagogia Sistemica Cudec secondo l'approccio di Bert Hellinger è stata iniziata da Angelica Olvéra, co-direttrice del CUDEC (Centro Educativo Emilio Cardenas) in Messico, fisica, psicopedagoga e terapista. Referente internazionale nell'ambito educativo, Angelica ha applicato gli "ordini dell'amore" di Bert Hellinger al processo di insegnamento/apprendimento prendendo in considerazione tutto l'arco della vita, dalla prima vita in famiglia alla socializzazione a scuola.